Documento senza titolo
Arcani Maggiori
Oroscopo del giorno

ARIETE: Complicazioni in casa, tra guasti o utensili da sostituire, se si rompe il riscaldamento o il frigo smette di funzionare la giornata se ne va tra centri commerciali e negozi specializzati alla ricerca dell’elettrodomestico giusto. Impegnativo anche il fai da te, potete rimediare e creare qualcosa di alternativo, sempre che en abbiate l’abilità e la competenza!

TORO: Famiglia su di giri, a momenti tenerissima, a momenti bellicosa, dipende da chi gestisce la situazione minuto per minuto. Esattamente come una partita di calcio, dove il vero potere ce l’ha l’arbitro! E chi sarà se non voi? E’ il vostro carisma a dettare le regole e a dettare l’andamento della giornata.

GEMELLI: Rinnovate il vostro ambiente e organizzate un incontro, sarete festeggiati da tutti. Predisponete la scena: l’ambiente di lavoro è un set cinematografico, nulla deve distrarre in una riunione così importante e soprattutto i partecipanti si troveranno a proprio agio. Questo faciliterà le scelte e sarete voi a guidarle con mano felice.

CANCRO: Avete un partner indeciso che vi lascia scegliere per lui evitando le responsabilità. Siete troppo bravi e ne pagate le conseguenze, tutto è sulle vostre spalle, chi vi ama vi cede il passo e, per di più, vi chiede consigli. Queste situazioni non sono le vostre, ma con grande capacità potrete gestire tutto contemporaneamente con ottimi risultati.

LEONE: Se non amate le polemiche, evitate di giudicare il comportamento di chi vive con voi. In amore è meglio non discutere perché dopo la passione giunge l’abitudine e, per di più, siete stati voi a essere così presenti e protettivi. Se chi vi ama approfitta delle continue attenzione che gli rivolgete glielo avete concesso da tempo.

VERGINE: Una storia segreta sarà vissuta con intensità: avete bisogno di rifugiarvi nel vostro nido. Non c’è nulla di meglio del vostro habitat naturale predisposto secondo i vostri gusti che sono fuori dal comune. Niente banalità e tanto confort, e chi vi ama rimarrà sedotto dall’atmosfera che si creerà intorno a voi: l’unione sarà felice!

BILANCIA: Piccole noie in famiglia, ma nulla che possa farvi pentire delle vostre scelte. L’affetto è tangibile, perfino dolciastro, gli altri rispettano i vostri silenzi e non vi tormentano se non siete presenti e brillanti come sempre.

SCORPIONE: Belli, forti e sinceri, soprattutto con voi stessi: con queste credenziali non solo siete gettonatissimi ma state benone e avete le carte in regola per sostenere sforzi e impegni. Per avere più grinta indossate colori caldi, come l’arancio e il rosso.

SAGITTARIO: Sarete tentati da un investimento che può rivelarsi piuttosto intempestivo: meglio non rischiare. La frase “tentare la sorte" propone una grande impresa. Dopo le esperienze passate avete toccato con mano quanto l’incoscienza possa danneggiarvi. È il momento di tenere a freno qualsiasi desiderio che nasce all’improvviso: consultate qualcuno che se ne intende.

CAPRICORNO: Felici di decidere per tutti, trascinerete chi vi sta vicino con una proposta super. Il protagonismo non vi abbandona e volete comunque prevalere indicando agli altri la strada per poter guadagnare di più. Ed è sicuro che ci riuscirete, visto che le idee frullano veloci e voi non farete sconti a nessuno in questo periodo di euforia e realizzazione continua.

ACQUARIO: Complicazioni in casa, tra guasti o utensili da sostituire, se si rompe il riscaldamento o il frigo smette di funzionare la giornata se ne va tra centri commerciali e negozi specializzati alla ricerca dell’elettrodomestico giusto. Impegnativo anche il fai da te, potete rimediare e creare qualcosa di alternativo, sempre che en abbiate l’abilità e la competenza!

PESCI: Oggi potrebbe capitare di sentire un po' di sconforto sulle spalle, anche per voi che cercate di tenere sempre su l'umore. Alcuni astri tardano ad abbandonare l'opposizione contribuendo a creare queste sensazioni ma non abbattetevi, sorridete e la giornata vi sorriderà!

continua a leggere...
La luna e le fasi
Luna piena



Luna crescente
Le fasi lunari descrivono il diverso aspetto che la Luna mostra verso la Terra durante il suo moto, causate a loro volta dal suo diverso orientamento rispetto al Sole. Si ripetono in un intervallo di tempo detto "mese sinodico", pari a circa 29 giorni e mezzo. Il mese del nostro calendario gregoriano è derivato da esso. Le fasi lunari sono dovute al moto di rivoluzione della Luna e al suo conseguente ciclico cambiamento di posizione rispetto alla Terra e al Sole.
Vi sono quattro posizioni fondamentali e quattro fasi intermedie:
  • 1 - Luna nuova (o congiunzione o fase di novilunio)
  • 2 - Luna crescente
  • 3 - Primo quarto
  • 4 - Gibbosa crescente
  • 5 - Luna piena (o opposizione o fase di plenilunio)
  • 6 - Gibbosa calante
  • 7 - Ultimo quarto
  • 8 - Luna calante
Il termine "quarto" si riferisce alla posizione della Luna nell'orbita attorno alla Terra, da tali due posizioni dalla Terra è visibile mezzo emisfero.
La superluna
La superluna vista da Dubai il 23/06/2013



Superluna vista dalla California il 05/05/2012
L'effetto superluna si verifica quando la luna è nuova o piena ed è nella parte più vicina alla Terra (perigeo) della sua orbita in un determinato momento. Grazie a questa ridotta vicinanza, la luna può apparire più grande e luminosa anche del 15%.
La tabella seguente mostra le date delle ultime e delle prossime superlune:

Data inizio Fase Perigeo
Martedì 27 ottobre 2014 Luna piena 27/10/2014 12:05
Mercoledì 18 febbraio 2015 Luna nuova 19/02/2015 07:31
Venerdi 20 marzo 2015 Luna nuova 20/03/2015 19:39
Lunedì 28 settembre 2015 Luna piena 28/09/2015 01:47
Martedi 27 ottobre 2015 Luna piena 27/10/2015 13:00
Giovedì 7 aprile 2016 Luna nuova 07/04/2016 17:37
Venerdi 6 maggio 2016 Luna nuova 06/05/2016 04:15
Domenica 16 ottobre 2016 Luna piena 16/10/2016 23:37
Lunedì 14 novembre 2016 Luna piena 14/11/2016 11:24
Giovedì 25 maggio 2017 Luna nuova 26/05/2017 01:24
Sabato 24 giugno 2017 Luna nuova 24/06/2017 10:50
Domenica 3 dicembre 2017 Luna piena 04/12/2017 08:43
Martedì 2 gennaio 2018 Luna piena 02/01/2018 21:56
Venerdi 13 luglio 2018 Luna nuova 13/07/2018 08:30
Sabato 11 agosto 2018 Luna nuova 11/08/2018 18:06
Lunedì 21 gennaio 2019 Luna piena 21/01/2019 19:59
Martedì 19 febbraio 2019 Luna piena 19/02/2019 09:07
Sabato 28 settembre 2019 Luna nuova 28/09/2019 02:28
Eclissi lunare e luna rossa
Eclissi lunare - febbraio 2011



Eclissi vista dalle isole Canarie il 15/04/2014
Un'eclissi lunare è un fenomeno ottico durante il quale l'ombra della Terra oscura del tutto o parzialmente la Luna e che si verifica nel momento in cui quest'ultima è in fase di "piena" mentre Sole, Terra ed essa si trovano allineati in quest'ordine. Durante quest'evento può a volte, manifestarsi un fenomeno ottico di rifrazione che prende il nome di luna rossa. La luce solare attraversa l'atmosfera terrestre e subisce una rifrazione differenziale (dal viola cupo al rosso scuro). I raggi sono multicolori perché l'atmosfera terrestre si comporta come un prisma. Tali raggi in parte colpiscono la superficie del nostro pianeta il quale li reinvia sulla Luna. La Luna, che durante l'eclisse non è raggiunta dalla luce diretta del Sole, è pertanto illuminata da questa luce rifratta dall'atmosfera terrestre, in prevalenza rossa, e quindi appare rossastra. La tabella seguente mostra le date delle ultime e delle prossime eclissi visibili dall'Italia:

Data Tipo Visibile da
28 settembre 2015 Totale Italia, Europa, Americhe, Africa
16 settembre 2016 Penombra Italia, Europa, Africa, Asia
11 febbraio 2017 Penombra Italia, Europa, Americhe, Africa
7 agosto 2017 Parziale Italia, Europa, Africa, Asia
27 luglio 2018 Totale Italia, Europa, Sud America, Africa
21 gennaio 2019 Totale Italia, Europa, Pacifico, Americhe
16 luglio 2019 Parziale Italia, Europa, Sud America, Africa
Luna blu
Luna blu vista da Velletri il 30/08/2012



Luna blu vista da Reggio Calabria il 31/08/2009
La Luna Blu è la seconda luna piena in un calendario gregoriano mese. Le quattro fasi della luna, luna nuova, luna crescente, luna piena e luna calante si verificano in un periodo di 29 giorni circa, quindi è possibile avere una seconda luna piena nell'arco di un mese. Il suo nome ha origine nell'Inghilterra medievale dalla parola arcaica "belewe" il cui significato è ambiguo: "blu" e "tradire". Questo evento non si verifica ogni anno, e quando si verifica può capitare più di una volta nello stesso anno. Si è soliti usare l'espressione "una volta in una luna blu" per riferirsi a qualcosa che accade molto raramente. La tabella seguente mostra le date delle ultime e delle prossime "lune blu"

Data Prima luna piena Luna blu
Agosto 2012 Giovedi 02/08/2012 Venerdì 31/08/2012
Luglio 2015 Giovedi 02/07/2015 Venerdì 31/07/2015
Gennaio 2018 Martedì 02/01/2018 Mercoledì 31/01/2018
Marzo 2018 Venerdì 02/03/2018 Sabato 31/03/2018
Ottobre 2020 Venerdì 02/10/2020 Sabato 31/10/2020
Agosto 2023 Mercoledì 02/08/2023 Giovedi 31/08/2023
Maggio 2026 Venerdì 01/05/2026 Domenica 31/05/2026
Gennaio 2029 Lunedi 01/01/2029 Martedì 30/01/2029
Marzo 2029 Giovedi 01/03/2029 Venerdì 30/03/2029
La luna nei tarocchi
"La luna"



Il trionfo raffigurante la luna è un arcano molto complesso e ricco di raffigurazioni simboliche. In effetti, nella sua delineazione più tradizionale il tarocco lunare si presenta con gli elementi che seguono: in una pozza d'acqua si specchia una luna dal volto corrucciato col profilo volto a sinistra. Essa emana diciannove lacrime o fiammelle di tre colori. Il riflesso della luna nell'acqua assume la forma di un crostaceo: è la figura tipica del cancro - o granchio zodiacale - di cui la luna è luna astrologica, pianeta legislatore. Un cane e un lupo (ma a volte un cinghiale o un orso) ululano e ringhiano contrapposti l'uno all'altro per contendersi il potere temporale e quello spirituale. Intanto, le porte della città, rappresentate da due torri solitarie, restano sguarnite. Dal punto di vista cartomantico, la luna è senza dubbio una carta pericolosa. Infatti indica sempre che nel futuro del consultante c'è qualcosa di negativo: non proprio malattia o morte ma certo un errore decisivo. In altre parole essa avverte il cartomante che il consultante sta cercando di ottenere non quello che veramente vuole (o che gli è necessario) e che sta sprecando tempo ed energie. L'attendono perciò litigi, gelosie, dissidi, malesseri vari. Se, per caso, i suoi problemi sono spirituali, la luna indica che il consultante si trova finalmente di fronte alle conseguenze dei propri errori e deve cambiare strada.
La luna in astrologia




In astrologia, la Luna, è considerata un pianeta e indica l'inconscio, i lati più nascosti dell'individuo, la sensibilità, la fantasia, le abitudini, le reazioni, gli istinti, i sogni, l'infanzia, la memoria, rappresenta quindi la parte recettiva e femminile dell'individuo. In altre parole, la Luna indica il comportamento emotivo e spontaneo delle persone. È la notte con i suoi sogni ed è complementare del Sole, pianeta maschile, diurno e attivo che completa con la sua femminilità, passività.
La sua interpretazione in un tema natale ci può dare informazioni sul tipo di rapporto del soggetto con la madre, nel caso di un oroscopo femminile indica come interpreta il ruolo di madre mentre in un tema maschile, dà informazioni sul tipo di donna ideale. Assieme al Sole, è uno dei due luminari dello zodiaco e gli aspetti che intercorrono tra i due pianeti ci informano sulle difficoltà di armonizzazione tra le due parti maschile e femminile dell'individuo.
La Luna rappresenta il legame tra l'uomo e le forze misteriose della natura, il sentimento, l'emozione, la ricettività, l'immaginazione, la sensazione, l'emotività, la capacità intuitiva, la Donna, la Madre, l'Infanzia, il Sonno, il Sogno, la Memoria, la ricerca di protezione e di appoggio.
  • FUNZIONE: introspezione, riflessione, sentimento
  • ASPETTO OMBRA: pigrizia, passività, instabilità
  • SEGNO CORRISPONDENTE: Cancro, Pesci
  • ARCHETIPO: Angelo Custode
  • GIRO DELLO ZODIACO: 28 giorni
  • PARTE DEL CORPO: seno, sistema linfatico, parte sinistra del corpo
La luna nella mitologia
Selene (o Luna piena)



Ecate (o Luna calante)



Ganesh e le fasi lunari



L'Iside/Luna ricompone il corpo di Osiride



Nella mitologia greca Selene è la dea della luna, figlia di Iperione e Teia, sorella di Helios (il sole) ed Eos (l'aurora). Selene è la personificazione della luna piena, insieme ad Artemide (la luna nuova), alla quale è a volte assimilata, ed a Ecate, (la luna calante). Il nome del pianeta deriva da quello dell'omonima divinità romana, in latino Luna, corrispondente della greca Selene.
La Luna ha sempre rappresentato uno degli elementi essenziali della mitologia e della cultura popolare. Nelle antiche culture era diffusa l'idea che la Luna morisse ogni notte per calare nel mondo delle ombre, o che fosse coinvolta in un continuo inseguimento con il Sole, mentre nella mitologia medievale, alla luce della Luna si trasformano i lupi mannari, e alle sue fasi erano legate le riunioni delle streghe.
Nella religione induista, l'origine delle fasi lunari è spiegata con un aneddoto che coinvolge Ganesh, la divinità con la testa di elefante.
Tra le numerose divinità lunari compaiono alcune figure maschili, come Nanna e Sin tra i popoli mesopotamici, Thoth dio delle fasi lunari, per gli Egiziani o il giapponese Susanowo, tuttavia le principali divinità legate alla Luna sono impersonate da figure femminili, come l'etrusca Artume, ma tra tutte spiccano le dee greche Selene e Artemide, e le loro equivalenti romane Luna e Diana.
Secondo la mitologia classica, Selene era sorella di Helios (il Sole) e di Eos (l'aurora), ed era figlia dei Titani Iperione e Teia. Dal suo matrimonio con Zeus (Giove), nacque Erse (la rugiada). Selene veniva rappresentata come una bella donna, dal viso pallido; indossava lunghe vesti argentate e portava in mano una torcia e sulla testa una luna crescente. Talvolta era raffigurata su una biga trainata da cavalli, all'inseguimento di quella solare.
Secondo la mitologia egiziana, Nut, divinità celeste, sposò segretamente Geb, dio della Terra, ma Ra, dio del Sole, formulò un incantesimo per il quale la dea Nut non avrebbe avuto la possibilità di procreare in nessuno dei dodici mesi dell'anno. Intervenne allora Thoth, potente divinità, che con una partita a dadi riuscì a sottrarre al Sole cinque dei suoi giorni, i quali non appartennero ad alcun mese. Il calendario egiziano infatti era composto da 12 mesi perfetti di 30 giorni ciascuno, più 5 giorni di fine anno, il dominio di Sekhmet la terrificante dea dalla testa di leone.
L'incantesimo di Ra era dunque rotto e Nut generò cinque figli. Uno di questi, Osiride, sposò poi la sorella Iside divinità impersonificata nella Luna, insediandosi sul trono terrestre del padre Geb. L'altro fratello, Seth, riuscì con uno stratagemma ad ucciderlo e ne smembrò il corpo in quattordici pezzi. Iside riuscì a recuperare tredici dei quattordici pezzi e ad impietosire Ra affinché ridesse vita ad Osiride. Il quattordicesimo pezzo rimase però nel Nilo e dette al fiume la sua forza fecondatrice.
I 13 pezzi del corpo di Osiride simboleggiano i 13 giorni che impiega la luna a risorgere fino ad essere piena.
credenze e proverbi sulla luna








Alone lunare - Luna col cappello!



Molte delle credenze popolari sono legate agli effetti della Luna: la fase di luna piena è favorevole ai pescatori poiché attira i pesci in superficie, il mosto va messo nelle botti nelle notti di luna nuova, mentre gli ortaggi devono essere seminati con la luna crescente, periodo in cui aumenta anche il numero delle nascite.
La LUNA NUOVA è un periodo di morte e di disintegrazione. C'è chi lo paragona alla sistole, cioè alla contrazione dei ventricoli cardiaci.
Il PRIMO QUARTO favorisce le funzioni organiche e lo sviluppo corporeo.
La LUNA PIENA è maturazione e alta tensione: corrisponde alla diastole, ovvero alla dilatazione dei ventricoli cardiaci che precede la sistole.
L'ULTIMO QUARTO, infine suggerisce che è tempo di raccogliere quanto acquisito. La luna è la parte femminile di ogni essere umano, uomo o donna che sia.

È la notte con i suoi sogni e con l'inconscio che lavora nel profondo. È anche la madre e la compagna che l'uomo ama e cerca ed è la donna che ogni donna è. È complementare del sole, che è maschile e diurno, e lo completa con la propria femminilità e notturnità. Alla positività solare oppone la sua naturale passività. Sulla sua suggestività non ci possono essere dubbi, vista la messe di canzoni, serenate e poesie che ha ispirato.
Insomma, la luna è l'altro universo o l'altra metà del cielo...


- Non c'è sabato santo al mondo che il cerchio della luna non sia tondo
- Gobba a ponente luna crescente, gobba a levante luna calante
- Non ne azzecca una chi guarda la luna
- Mutando luna si muta fortuna
- Se la luna ha il cappello domani esci con l'ombrello
- Donna, vento e fortuna, mutan come la luna
- Quando cala la luna non seminar cosa alcuna
- Quando la luna è tonda, essa spunta e il sol tramonta